La corsa di Miguel 2017 - le finali

Un sole splendido ha illuminato lo stadio dei marmi, nella capitale, ed è stata una cornice perfetta per questa finale dei mille di Miguel dove le gare svolte sono state combattute ed avvincenti.

I nostri ragazzi hanno gareggiato al massimo delle loro forze. Nessuno si è risparmiato, neanche i genitori che sono venuti a fare il tifo per i loro figli!!!

I nostri complimenti vanno a tutti i partecipanti di questa edizione e in modo particolare ai finalisti:

D’Andrea Sofia (4B) anno 2002 che si è classificata al 4° posto

Bernardini Benedetta (4D) anno 2002 che si è classificata al 13° posto

Micheli Giorgio (4D) anno 2002 che si è classificato al 3°posto

Terrinoni Elisa (5G) anno 2001 che si è classificata al 2° posto

D’Andrea Giulia (5C) anno 2001 che si è classifica al 10° posto

Molino Iolanda (3D) anno 1999 che si è classificata al 5° posto

Giordano Arianna (3G) anno 1998 che si è classificata all’ 11° posto

Saliola Costanza (3G) anno 1998 che si è classificata all’8° posto

Ceccucci Andrea (3F) anno 1998 che si è classificato al 7° posto

Si può dire che questa solare giornata primaverile è stata un enorme successo per lo sport ed una magnifica esperienza per i vincitori e per il resto dei partecipanti.

È interessante notare come questo evento, nato nel 9 gennaio del 2000, in onore di Miguel Sanchez sia ancora ampiamente seguito e conosciuto dopo 17 anni.

In questo stadio che da 3 anni è stato dedicato a Pietro Mennea ancora una volta la Corsa di Miguel è riuscita nel suo intento di intrattenerci e divertirci, con la giusta leggerezza e agonismo.

L'evento si concluderà con la premiazione al Museo d'Arti Moderne Maxxi il 3 Aprile alle 17.00.


Il Mille di Miguel

Come ogni anno la Corsa di Miguel propone alle scuole di ogni ordine e grado un percorso didattico diviso fra iniziative negli istituti e competizioni sportive.

Tale iniziativa è per ricordare la figura di Miguel Benancio Sanchez, maratoneta e poeta dello sport, atleta argentino che alla fine degli anni ྂ, è stato uno dei 30mila desaparecidos dell'ultima dittatura militare a Buenos Aires. La filosofia del progetto è quella di coinvolgere il numero maggiore possibile degli studenti, al di là della tradizionale partecipazione alle attività sportive istituzionali e diffondere un’idea di sport non basata soltanto su ordini d’arrivo e vincitori, ma sulla cultura del fair play e dello studio della storia e della geografia da un punto di vista originale.

Il 13 marzo presso lo stadio della Farnesina si svolgeranno le gare del Mille per le scuole superiori, in collaborazione con la Fidal e l'Ufficio Scolastico Regionale del Lazio. Il meccanismo del mille prevederà una fase eliminatoria e una finale (primi 24 per ogni anno di età, maschile e femminile) che si svolgerà il 21 marzo allo stadio dei Marmi Pietro Mennea.