Il Giulio al CWMUN Rome 2020

Una delegazione di venti studentesse e studenti del Liceo ha preso parte ai lavori del Change the World Model United Nations Rome: il meeting internazionale di studenti che ha come oggetto la simulazione del meccanismo di funzionamento degli organi delle Nazioni Unite.

Dal 6 all' 8 febbraio 2020 gli alunni e le alunne hanno potuto mettere a frutto quanto appreso nei mesi passati, vestendo i panni dei delegati degli stati che sono stati chiamati a rappresentare per tutta la sessione dei lavori che si è svolta presso la sede della FAO e dell'Università LUISS. L'analisi e la presentazione dei topics attualmente iscritti nelle agende delle organizzazioni internazionali, hanno consentito ai nostri ragazzi di affacciarsi nel mondo della diplomazia, approcciando in lingua inglese temi e argomenti alla base delle competenze trasversali e di cittadinanza globale verso le quali tende il nostro curriculum liceale.

Ai riconoscimenti riportati e alle menzioni guadagnate dagli studenti e dalle studentesse, si uniscono le congratulazioni dei docenti referenti del progetto e della Dirigente per l'impegno profuso dai ragazzi e il sostegno manifestato dalle famiglie!

Nelle foto le alunne Lavinia De Rosa e Valentina Morsilli (V D) premiate con l'ambìto riconoscimento di Best delegate tra tutti i partecipanti che hanno preso parte ai lavori dell'UNSC.





Nella foto una delegazione di alunne ed alunni che hanno preso parte ai lavori, tra cui Federico H. Ferramondo e Pietro Lieto (I B) promotori della risoluzione “Protecting Women’s Rights at Refugee Camps”, approvata in seno al comitato UNHCR.